Gruppo e CNSAS - GGC

Vai ai contenuti

Menu principale:


Gruppo e CNSAS

 

Il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino inizia a funzionare in Sardegna nel 1975 e essendo sostanzialmente un settore, seppur dotato di larga autonomia, all’interno della variegata struttura CAI, trova i suoi principali animatori fra le fila del GGC CAI.
Il contributo dato al Corpo, (più tardi denominato CNSAS, con l’aggiunta non casuale di una “s”) è stato significativo e costante. La stazione speleo di Cagliari ha avuto in certi periodi un grosso contributo numerico di volontari da parte del GGC (arrivato talvolta a coprire il 70% del personale).
Anche a livello di quadri l’obolo versato dal GGC è stato costante: dal ’75 ad oggi l’incarico di caposquadra e vice (speleo e alpino) e didelegato regionale è stato sovente affidato ad elementi provenienti dal GGC.
In questi ultimi anni la mole di lavoro per il Soccorso, in Sardegna, è aumentata notevolmente. Gli allarmi e gli interventi reali sono sempre più frequenti e si cerca di affrontare tale situazione migliorando la reperibilità, attuando turni di pronto intervento nei giorni festivi (giornate più a rischio), ampliando il tipo di addestramento (elisoccorso, ricerche esterne, ecc.)

(Andrea Scano)



Oggi e' e sono le
Torna ai contenuti | Torna al menu